“Rossi lampi cromatici incendiano le tele di Sandri , tramite pennellate forti e vigorose , dove la materia cromatica assume una tridimensionalità corpose e vibrante. Una mistica liricità  si diffonde nello spazio ,supera i confini dell’io percettivo per addentrarsi un una dimensione inedita e senza termine di continuità. Profonde riflessioni sugli accostamenti tonali, danno libero sfogo  all’indomita forza creativa dell’artista , che trova nella giusta posizione cromatica, del nero e del rosso , il perfetto equilibrio tra Io e mondo”.  (Gianluigi Guarneri)

Volver

Articoli precedenti

Disegno Paula Seré creazione Andreu Llos